Musici

“Quando alcuni anni fa ho avuta la fortuna di vedere ed ascoltare Chung Myung-Whun dirigere l’orchestra della Scala a Milano, ho capito che la musica classica ti può regalare delle emozioni fortissime soprattutto a teatro. Il mio palchetto era molto vicino all’orchestra ed era quasi possibile sentirsene parte: lo stridio delle dita sulle cord...

“Quando alcuni anni fa ho avuta la fortuna di vedere ed ascoltare Chung Myung-Whun dirigere l’orchestra della Scala a Milano, ho capito che la musica classica ti può regalare delle emozioni fortissime soprattutto a teatro. Il mio palchetto era molto vicino all’orchestra ed era quasi possibile sentirsene parte: lo stridio delle dita sulle corde dei violini, il rumore delle pagine di spartito nel loro girare, i respiri dei fiati, i sospiri dei timpani, poi gli sguardi tra esecutore e maestro e nei volti di noi spettatori l’estasi mista a rapimento. Di un concerto adoro anche i silenzi, quello iniziale e soprattutto quello finale, quando si torna a terra e l’applaudire ti dà la certezza di farne parte”.

Marzo 2011 

Altro

Musici 

Mostrando 1 - 8 di 8 articoli
Mostrando 1 - 8 di 8 articoli